30 Ottobre 2020 - 10:52

Piccoli: “Lo Spezia ha grande mentalità, ce la giochiamo con tutti. I gol? Arriveranno”

post

Questa mattina su Tuttosport troviamo una bella intervista a Roberto Piccoli, che presenta la sfida contro la Juventus e – soprattutto – contro Kulusevski, suo ex compagno all’Atalanta. L’attuale attaccante bianco non ha dubbi sulle qualità dello svedese, che sarà suo avversario domenica ma che farà segnare molte reti a Dybala, CR7 e Morata. “Non ricordo quanti ne ho segnati io nell’anno dello scudetto Primavera su suoi assist, ma sicuramente tanti, già allora si vedeva che era un giocatore di altra categoria. Sono contento di rivederlo, vorrei scambiare la maglia con lui“.

E poi la sua scelta, quella di approdare alla corte di Italiano: “Ho scelto insieme a Gasperini, era convinto che fosse la squadra giusta e io sono d’accordo. Il tecnico aquilotto è meticoloso, cura ogni dettaglio e ripete sempre che non possiamo sbagliare nemmeno un allenamento. Sono in grande gruppo, con la giusta mentalità, che se la giocherà con le piccole e con le grandi”. E su chi lo ha colpito maggiormente non ha dubbi: Farias, dotato di un gran tiro e ottima visione di gioco. Infine, i suoi personali obiettivi: “Mi sto adattando alla Serie A e ai compagni, non mi sono posto una cifra di gol, ma sono certo che arriveranno. Mi ispiro a Vieri, ma anche CR7. Visto da vicino è impressionante“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.