31 Agosto 2020 - 09:54

Spezia, è il tempo delle scelte. Ma c’è una dirigenza da reinventare. Ecco tutti i nomi

post

Il tempo stringe. Non solo, le cose da fare sono davvero molte in casa Spezia. A partire dalle scelte dirigenziali: dopo l’addio forzato di Angelozzi resta vacante il ruolo da DG, oltre a quello di Team Manager e dell’Area Organizzativa. È Tuttosport a fare il punto della situazione: per Mauro Meluso – prossimo DS – è pronto un triennale. L’ex Lecce è un dirigente esperto, ma dovrà raccogliere una pesante eredità dal collega per il lavoro fatto in questi anni dal suo predecessore.
Per la segreteria il nome buono sembra essere quello di Gianni Francavilla, alla prima esperienza in A ma dal curriculum lungo fra Latina, Palermo e Foggia. Infine, per il ruolo di Team Manager – concluso il rapporto con Nazario Pignotti – si pensa a Fabio Pinna, già nel ruolo con Spalletti all’Inter e con Pioli, anche se Italiano vorrebbe riportare con sé Giovanni Panetta, oggi al Trapani. Addio probabile anche per Alberti, responsabile del settore giovanile, che potrebbe essere sostituito da Invernizzi, a sua volta in uscita dalla Samp.
Il tempo stringe, oggi un giorno di più. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.