7 Settembre 2020 - 21:47

Toti attacca: “Il focolaio spezzino deriva dalla festa promozione”. Peracchini ribatte: “Ne avremmo migliaia”

post

Si  è parlato anche della festa promozione dello Spezia per la conquista della Serie A nella conferenza odierna della Regione per fare il punto sui tanti contagi di Covid-19 nello spezzino. Il Governatore della Liguria Toti ha fra i tanti temi ha trattato anche quello degli assembramenti post Spezia-Frosinone:

Non escludo che la festa in piazza per la promozione in A dello Spezia possa essere stato un moltiplicatore. Il cluster è partito da assembramenti avvenuti all’incirca a Ferragosto e fra persone di varie nazionalità, ma non penso si possa escludere che i festeggiamenti abbiano amplificato la diffusione dei contagi anche se non sono un tecnico.

Di opinione diametralmente opposta il Primo Cittadino Peracchini:

Tendo ad escludere che c’entri la festa in piazza. Il 50% dei contagiati appartengono ad altre nazionalità, ci sono alcuni anziani che magari hanno avuto contatti per motivi di lavoro e qualche giovane. Se davvero all’origine ci fosse la promozione avremmo avuto migliaia di positivi e per fortuna non è così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.