4 Ottobre 2020 - 20:59

Italiano: “Dobbiamo ancora crescere molto a livello mentale, sono arrabbiato. La pausa ci servirà”

post

Vincenzo Italiano ha parlato nel post-partita di Milan-Spezia:

Abbiamo fatto 60 minuti tenendo bene il campo e proponendo qualcosa di importante in avanti. La nostra forza d’urto non è al top, in questo momento caliamo e lasciamo spazio a squadre superiori. Sono convinto che può crescere e questi 15 giorni di pausa ci daranno modo di migliorare. Si può crescere, molti devono adattarsi e da calciatore ricordo come era la prima volta in A. Dobbiamo cercare di apprendere velocemente e sono convinto che tanti ragazzi al momento in ritardo cresceranno. Abbiamo una squadra giovane, di qualità, che sta facendo vedere buone cose. Serve adattamento e sono convinto che impareranno presto. Fino al 2-0 abbiamo tenuto bene il campo, abbiamo fatto vedere segnali di crescita, peccato per il risultato che mi fa arrabbiare. Queste prime giornate mi devo concentrare sulle cose buone che stiamo facendo vedere. Per lunghi tratti siamo stati in partita, poi siamo calati fisicamente e al cospetto di grandi campioni è complicato. le gare vanno gestite anche sotto l’aspetto mentale, ma sul secondo gol abbiamo offerto il fianco all’avversario. Abbiamo tanti esordienti e ragazzi di prospettiva, che si adatteranno presto alla categoria. Tutto è diverso rispetto alla B, paghiamo qualcosa da questo punto di vista. Abbiamo 17 giocatori nuovi e sono convinto che cresceremo presto: avremo due settimane per lavorare, abbiamo difficoltà nell’amalgamare tanti ragazzi nuovi e vogliamo mettere un po’ di lavoro fisico per crescere con identità. Galabinov? Stava bene e anche oggi era partito al meglio. Dispiace perché era il nostro punto di riferimento, speriamo non sia nulla di grave, ma ci siamo abituati. Dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.