5 Ottobre 2020 - 12:15

L’opinione: “Alla Scala del Calcio lo Spezia non sfigura, ma perde Galabinov”

post

Vi proponiamo un estratto dell’analisi di Massimo Benedetti su La Nazione di oggi:

Galabinov, purtroppo, alla Scala del calcio è durato solo mezz’ora. Non per colpa sua, ma per un problema muscolare che speriamo non lo tenga fuori dal campo troppo a lungo. La sosta aiuta. Un vero peccato, perché l’attaccante aveva iniziato bene la partita contro il Milan e la difesa rossonera lo temeva. Quando il Gala ha sentito tirare il muscolo, si è subito fermato e ai tifosi è tornata in mente la partita al ’Picco’ contro il Cosenza di luglio, quando purtroppo l’assenza del bomber fu di un mese, giusto in tempo per essere decisivo nei play-off. Galabinov, tra l’altro, con il suo exploit come capocannoniere in serie A, è tornato anche nel mirino del commissario tecnico della Bulgaria. Ma l’infortunio, a parte anche un ritardo nella comunicazione allo Spezia, ha bloccato tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.