19 Aprile 2021 - 08:00

UFFICIALE – Nasce la Super Lega europea. Ci sono 12 club, anche tre italiane

post

La notizia squassa il mondo del pallone ed è di quelle che può ridimensionare completamente il calcio tutto. Dodici top club europei hanno deciso di creare la Super Lega: ad annunciarlo i comunicati congiunti di tutte le società europee coinvolte. Di fatto, una nuova Champions League, con nuovo format, composta dalle squadre aderenti. A sottoscrivere questo accordo in proprio sono state anche tre italiane: Juventus, Inter e Milan. A capo della nuova Super Lega ecco Florentino Perez, presidente del Real, con Agnelli come secondo. I 12 club sono: Milan, Arsenal, Atletico Madrid, Chelsea, Barcellona, Inter, Juventus, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Real Madrid e Tottenham. È previsto che altri tre Club Fondatori si possano aggiungere, per un totale di 15. Gli altri cinque (per arrivare a 20 con due gironi da 10) dovrebbero uscire da un meccanismo di qualificazione.

Le prime indiscrezioni parlano di partite infrasettimanali da giocare in armonia con i campionati nazionali con la possibilità di partire alla prima data utile. La Super Lega sarebbe gestita da una società partecipata in egual misura da tutte le squadre partecipanti, con un investimento iniziale di 2 milioni. Il nuovo torneo permetterà ai partecipanti di spartirsi 3,5 miliardi. La UEFA e la FIFA hanno risposto condannando l’iniziativa e minacciando esclusioni e multe, ma il calcio si prepara a una rivoluzione senza precedenti.

Votate i vostri tre migliori di Parma-Spezia

  • Hristov (23%, 94 Votes)
  • Nagy (15%, 60 Votes)
  • Elia (12%, 50 Votes)
  • Kouda (9%, 35 Votes)
  • S. Esposito (8%, 32 Votes)
  • Vignali (6%, 24 Votes)
  • Candelari (6%, 23 Votes)
  • Verde (5%, 22 Votes)
  • Zoet (5%, 20 Votes)
  • Cassata (4%, 17 Votes)
  • Moro (2%, 8 Votes)
  • Nikolaou (1%, 6 Votes)
  • P. Esposito (1%, 6 Votes)
  • Falcinelli (1%, 5 Votes)
  • Mateju (0%, 2 Votes)
  • Jagiello (0%, 2 Votes)

Total Voters: 165

Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *