19 Settembre 2022 - 10:54

Drago e Provedel, destini incrociati: con Melissano a legare i fili

post

Un uomo, due portieri, due storie. C’è Stefano Melissano, attuale direttore sportivo dello Spezia, dietro a ciò che sta accadendo a Ivan Provedel e Bartlomiej Dragowski, amici per la pelle ed oggi uniti perfino in un destino dolce. Lo si legge sulle colonne de Il Secolo XIX, che racconta alcuni retroscena sui trascorsi di Provedel e sul presente del polacco. Proprio Melissano ha infatti portato Provedel alle Aquile, assecondando una richiesta di Italiano – a fine settembre 2020 – dopo un infortunio di Zoet. L’ex Empoli era in procinto di passare al Cittadella, ma Melissano ha bloccato il suo procuratore Gianni Rava, incontrandolo in un autogrill. Un blitz che ha riscritto la storia, di Provedel e dello Spezia.

Forma migliore

In estate è arrivata poi la cessione alla Lazio, per necessità di cassa impellenti. E Melissano ha scelto Dragowski, già avuto nei suoi trascorsi alla Fiorentina. Sul polacco c’erano diversi club inglesi, con il Southampton in pole. Ma lo Spezia gli ha dato la possibilità di riemergere dopo un periodo difficile in viola. Archiviato un periodo di inattività lungo, Bartlomiej sta ritrovando la forma migliore e si vede: in più occasioni è già stato decisivo per le Aquile. Il ragazzone polacco è tornato a giocare e ha riconquistato la Nazionale. Un’ottima notizia, con il Mondiale che si avvicina sempre di più.

DRAGOWSKI DECISIVO, MA RESTA CON I PIEDI BEN PIANTATI A TERRA

Votate i vostri tre migliori di Spezia-Sampdoria

  • Holm (32%, 201 Votes)
  • Dragowski (30%, 188 Votes)
  • Nzola (24%, 153 Votes)
  • Kiwior (5%, 29 Votes)
  • Ampadu (4%, 26 Votes)
  • Bourabia (3%, 17 Votes)
  • Nikolaou (1%, 8 Votes)
  • Gyasi (1%, 7 Votes)
  • Bastoni (0%, 2 Votes)
  • Kovalenko (0%, 1 Votes)
  • Reca (0%, 1 Votes)
  • Ekdal (0%, 1 Votes)
  • Hristov (0%, 1 Votes)
  • Ellertsson (0%, 1 Votes)
  • Agudelo (0%, 0 Votes)
  • Caldara (0%, 0 Votes)

Total Voters: 241

Loading ... Loading ...

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.