22 Settembre 2022 - 10:18

Nzola primo nodo da risolvere: il suo contratto scade a giugno

post

Sarà uno dei primi nodi da risolvere per Eduardo Macia, appena arrivato nella plancia di comando dello Spezia. Parliamo di Mbala Nzola, l’attaccante principe della rosa aquilotta, letteralmente riabilitato da Gotti dopo una stagione ai margini con Thiago Motta. Lo stesso giocatore ha chiarito il suo cambiamento dopo la partita vinta con la Sampdoria, per una totale rinascita. 

Agli sgoccioli

Il centravanti franco-angolano ha un contratto in scadenza nel prossimo giugno 2023 e per forza di cose sarà il primo della lista nei compiti da svolgere per il nuovo dirigente spagnolo. Entro gennaio, infatti, bisognerà trovare un accordo che consenta di proseguire insieme e sottoscrivere il rinnovo, sia in ottica plus-valenza futura (Nzola è arrivato da svincolato) sia per evitare che il giocatore possa accordarsi con chiunque da gennaio. Un problema non da poco da risolvere: il calciatore rappresenta un punto fermo per il club (che al momento non ha nemmeno un ricambio) e ha già messo a segno 4 reti stagionali fin qui.

PELUSO: “NZOLA IMPRESCINDIBILE PER LO SPEZIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.