27 Maggio 2023 - 18:32

Gyasi: “Non siamo morti. Andiamo a Roma a prenderci la salvezza”

post

Il capitano aquilotto Emmanuel Gyasi ha parlato ai microfoni delle televisioni nel post-partita di Spezia-Torino, gara in cui le Aquile hanno perso rovinosamente nel momento cruciale della stagione. Ecco tutte le sue parole.

Gyasi a DAZN

Penso che manca ancora una partita e non siamo morti, ho provato a dire questo. Ci crediamo fino alla fine ed è giusto che il pubblico ci abbia supportato fino alla fine. Andremo a Roma a prenderci la salvezza. Abbiamo pagato un po’ la tensione e probabilmente il Torino era la squadra peggiore da affrontare oggi. Non dobbiamo avere alibi e scusanti perché dobbiamo dare tutto. Ci sono state alcune situazioni che non sono andate, ma oggi le parole non servono: abbiamo ancora una partita e dobbiamo dimostrare di valere la salvezza. La delusione oggi c’è tutta, ma bisogna ripartire perché il calcio dà sempre un’altra opportunità. Avremo la Roma per provare a prenderci ciò che meritiamo. Gli insulti a Juric? Fa male vedere certe cose, ne parliamo sempre ed è successo altre volte. Bisogna prendere provvedimenti seri e forti. 

Gyasi a Sky Sport

Oggi il pubblico ci ha seguito ed è stato incredibile. È giusto che ci sia un po’ di disappunto a fine partita. Non c’è ancora niente di scritto e andiamo a Roma a prenderci la salvezza. Nella partita siamo stati troppo disattenti, in queste partite c’è tensione e non si può regalare niente. Razzismo? Una delusione, dobbiamo prendere decisioni forti. Oggi è successo a Juric qualcosa che non deve mai succedere, certe persone non devono poter entrare allo stadio. 

LE NOSTRE PAGELLE DEL MATCH
SEMPLICI: “POTEVAMO E DOVEVAMO FARE MEGLIO. A ROMA SENZA NIENTE DA PERDERE”

Votate i vostri tre migliori di Spezia-Cittadella

  • Di Serio (30%, 297 Votes)
  • Verde (29%, 294 Votes)
  • Falcinelli (24%, 236 Votes)
  • S. Esposito (5%, 46 Votes)
  • Nagy (4%, 40 Votes)
  • Mateju (1%, 13 Votes)
  • Zoet (1%, 12 Votes)
  • Mühl (1%, 10 Votes)
  • Moro (1%, 10 Votes)
  • Nikolaou (1%, 9 Votes)
  • Jagiello (1%, 8 Votes)
  • Cassata (1%, 5 Votes)
  • Vignali (1%, 5 Votes)
  • Bandinelli (1%, 5 Votes)
  • P. Esposito (0%, 4 Votes)
  • Elia (0%, 4 Votes)

Total Voters: 386

Loading ... Loading ...

One thought on “Gyasi: “Non siamo morti. Andiamo a Roma a prenderci la salvezza”

  1. Non siete morti siete sfatti vergognatevi di queste prestazioni davanti ad un pubblico che non meritate non siete da questa categoria avete fallito ke partite che contavano tanto fumo e poco arrosto incompetenti di stare in a anche semplici non a dato nessuna impronta perse tutte le partite dello scontro diretto a lecce si doveva dare tutto per vincere come a Cremona e le partite casalinghe avete deluso questa piazza che vi a sempre sostenuto credendovj di poter stare in questa categoria fate datica anche in cedettero siete ka delusione di quest piazza che non merita forse troppo severo .a come si fa ad non esserlo dissipato un vantaggio di molti punti deluso e amareggiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *