1 Settembre 2020 - 09:56

Ora tocca a Meluso comporre i pezzi del mosaico: si parte dalla questione prestiti

post

Nemmeno il tempo di arrivare e di presentarsi. Il lavoro per Mauro Meluso è iniziato ancora prima di cominciare. Il neo DG dello Spezia, che oggi dirà le sue prime parole in sala stampa, ha molti nodi da sciogliere e un mosaico ancora da comporre appieno. Tuttosport prova a leggere le mosse che dovrà fare il dirigente appena arrivato dal Lecce, a partire dalle questioni legate ai giocatori rientrati ai rispettivi club per fine prestito.

Federico Ricci vorrebbe tornare in maglia bianca insieme al fratello, ma ad oggi il Sassuolo non ha ricevuto comunicazioni ufficiali. Con gli emiliani è aperto anche il discorso Marchizza, però più difficile da riportare in Liguria per il forte pressing di molte squadre. In più, il fatto che la Roma possa vantare il 50% su una futura rivendita non agevola lo Spezia, che non ha disponibilità dei 6-7 milioni richiesti e che altri sono disposti a spendere. E poi, la questione portieri: Scuffet è tornato a Udine ma per ora non tornerà, così Meluso dovrà andare alla ricerca di un estremo difensore visto che anche Krapikas sarà probabilmente dirottato in Serie B. Insomma, nonostante sia arrivato da poche ore, il neo DG ha davvero tanto lavoro da fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.