7 Settembre 2020 - 13:48

Keep Racism Out: l’iniziativa di Serie A e UNAR contro il razzismo

post

Inizia oggi una partnership importante che la Serie A ha intrapreso nella lotta al razzismo. Insieme e UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, si pone l’obiettivo di sradicare il razzismo dagli stadi insieme a tutti i 20 club di A. Ecco il comunicato apparso anche sul portale ufficiale dello Spezia:

Parte oggi il cammino che Lega Serie A percorrerà al fianco di UNAR, l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, per garantire la parità di trattamento e la tutela dei diritti umani nel calcio. Una partita da giocare tutti insieme per tenere il razzismo lontano dagli stadi e dal nostro sport: Keep Racism Out!.

Lega Serie A aderisce da subito all’Osservatorio Nazionale contro le discriminazioni nello sport, il primo in Europa, istituito dall’UNAR lo scorso 31 luglio. L’Osservatorio, al quale Lega Serie A metterà a disposizione il proprio staff dedicato, monitorerà le discriminazioni in ambito sportivo, con un occhio di riguardo al mondo amatoriale e dilettantistico, fornendo report periodici e precise analisi del fenomeno. L’obiettivo comune di Lega Serie A e UNAR, frutto della collaborazione intrapresa nello scorso mese di gennaio, è quello di fornire esempi positivi soprattutto alle nuove generazioni, attraverso attività di formazione e workshop dedicati ai settori giovanili, ai calciatori, agli allenatori e agli addetti ai lavori.

Il supporto di UNAR sarà fondamentale per consentire alla Lega Serie A, insieme con i 20 Club associati, di vincere questa importante partita.

(FOTO: Spezia Calcio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.