11 Settembre 2020 - 09:26

C’è una A in esubero che vale fior di milioni. E lo Spezia? In controtendenza…

post

Sulla Gazzetta dello Sport questa mattina in edicola troviamo un interessante approfondimento sulla Serie A, che deve fare i conti sì col mercato ma anche con i tanti esuberi. Secondo lo studio della rosea, nel nostro massimo campionato spiccano rose molto (troppo) folte con conseguenti spese ingenti e i colleghi hanno stilato una formazione niente male ripartendo da chi sembra non abbia più spazio in rosa. E sono ben 250 i milioni in campo, per ben 120 calciatori che non rientrano nei piani dei vari club. Si passa dai ben 7 milioni che percepisce Khedira alla Juventus arrivando all’1,2 di Dalbert. Ma nell’undici degli ‘scaricati’ ci sono nomi di tutto rispetto: Meret del Napoli (1,85), Santon della Roma (1,5), Rugani della Juve (3,5), Ranocchia (1,8) e Dalbert (1,2) dell’Inter. A centrocampo oltre ai 7 di Khedira (Juve), spiccano i 2,7 di Joao Mario ma anche l’1,7 di Paquetà. Davanti un bel tris con i 4 di Perisic rientrato all’Inter, ma anche i 2,5 di Under e Milik. 

E lo Spezia? In controtendenza, inevitabilmente. Con la promozione arrivata a fine agosto e una rosa stravolta, Italiano ha a disposizione soltanto 19 giocatori per allenarsi e la squadra è addirittura sotto organico. Ma in questi giorni sono attesi almeno quattro acquisti. 

E DA FIRENZE ARRIVANO CONFERME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.