19 Settembre 2020 - 11:36

Dall’Inferno al Paradiso: i pochi favori del pronostico nel campionato delle Aquile

post

Sembra ormai lontanissima la sera del 20 agosto che ha voluto dire Serie A per lo Spezia. Eppure è ancora dietro l’angolo. E dietro l’angolo è pure l’esordio in Serie A, fissato solo per la prossima settimana. Quest’oggi La Gazzetta Dello Sport si è focalizzata sulla Divina Commedia per esprimere favorite e non del nostro campionato. Lo Spezia è – inevitabilmente – finito nell’Inferno della lotta salvezza, insieme alle altre due neopromosse, alle genovesi e all’Udinese. “Fede nel proprio gioco e nel proprio allenatore, l’apprezzato e ricercato Italiano” la ricetta per giocarsela.

Salendo nei “gironi”, ecco il Purgatorio di Sassuolo (primo avversario delle Aquile) e Fiorentina, un gradino più “ascendenti” (e verso l’Europa) rispetto a Cagliari, Parma, Bologna, Verona e Torino.
Inevitabile che nei cieli più alti permangano Juve e Inter, rispettando le posizioni dello scorso campionato, ma Napoli, Atalanta e Milan hanno preso molte quotazioni, pure sulla sorpresa Lazio. E poi c’è la Roma, che senza Dzeko e (per ora) anche Smalling, ha fatto un deciso passo indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.