27 Settembre 2020 - 16:03

Galabinov: “Contento per il gol, col tempo diventeremo squadra. C’era anche tanta emozione”

post

Un gol importante, storico, il primo nella storia dello Spezia in Serie A. Andrej Galabinov commenta una giornata che ricorderà a lungo nonostante la sconfitta. Così si è espresso a DAZN:

Sicuramente il Sassuolo gioca molto bene a calcio e lo ha dimostrato. Noi per 60′ abbiamo tenuto botta e la loro esperienza è venuta fuori. Si è visto che è una squadra che si conosce e gioca molto bene. Cesena? Il campo nostro è diverso da questo e probabilmente al Picco ci saremmo trovati meglio. Era normale avere un po’ di emozione e si sentiva un po’ di tensione. Abbiamo preso gol e poi abbiamo giocato un po’ meglio. Il futuro? Adesso anche il mercato è cambiato, ma ora sono allo Spezia e sono contento. Penso che una volta che ci scioglieremo bene e riusciremo ad applicare le idee del tecnico questa squadra potrà stare in Serie A.

Queste le sue parole a Sky Sport:

Sono molto contento per il gol, meno per il risultato perché c’è grande rammarico. Abbiamo giocato contro una delle squadre che ha il calcio migliore in Italia e si conosce molto bene. All’inizio alcuni di noi erano un po’ tesi, poi si sono sciolti e abbiamo giocato meglio. Dopo 60′ ci siamo spenti ma non abbiamo mai smesso di giocare. Per essere competitivi serve più velocità, consapevolezza e amalgama. Abbiamo tanti giocatori nuovi e vuol dire tanto: col passare del tempo potremo conoscerci meglio e che lo Spezia potrà fare bene. Il mercato? Sono sereno, questa società mi ha sempre dato fiducia, ora siamo un cantiere aperto ed è imprevedibile. Sono felice a Spezia e sono qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.