30 Settembre 2020 - 12:18

Peracchini non ci sta: “Impossibile fare prima interventi al Picco, a dicembre giocheremo in casa”

post

Il Sindaco Pierluigi Peracchini, in un’intervista a La Nazione, ha voluto respingere le accuse ricevute da una parte della tifoseria sui tempi  di realizzazione dei lavori di adeguamento del Picco necessari per la Serie A. La Curva Ferrovia, durante la gara contro il Sassuolo, aveva parlato chiaramente della questione esprimendosi in prima persona, ma il Primo Cittadino risponde a tono: “Non si potevano fare prima gli interventi, ci sono regole da rispettare e non si possono spendere soldi pubblici senza la certezza della categoria da affrontare“. Poi un focus sui lavori in programma: raddoppio dell’impianto di illuminazione, adeguamento della sala stampa, riduzione della barriera in vetro della gradinata a un metro e venti per esigenze televisive, nuove postazioni per telecamere, nuovi studi televisivi , una postazione TV in Curva Ferrovia, rimozione della  rete nella curva Piscina e il ritocco agli spogliatoi e ai servizi igienici per un totale di 1.200.000 euro.

Il Sindaco ha come obiettivo principale il ritorno degli aquilotti al Picco entro il 6 dicembre, nella gara contro la Lazio, aggiungendo che per svolgere questi lavori sono necessari 60 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.