1 Ottobre 2020 - 08:45

Il bomber può attendere

post

Alzi la mano chi ci ha sempre creduto. Ne vediamo poche, come è giusto che sia. Perché forse davvero nessuno avrebbe scommesso qualche mese fa che lo Spezia sarebbe andato in Serie A, figuriamoci che dopo due giornate uno come Andrey Galabinov sarebbe stato in testa alla classifica insieme a CR7, Gomez e Lukaku. Lui che è stato spesso ai box per infortunio, ma che ha deciso di prendere sotto braccio squadra e compagni. “Un ragazzo che è cresciuto tantissimo“, parola di Italiano. E la mente torna inevitabilmente a quella semifinale play-off di andata con il Chievo, quando appena dopo il triplice fischio dello 0-2 che avrebbe affossato chiunque il bulgaro sussurrò ai compagni: “Al ritorno la vinciamo, tranquilli la decido io“. E così ha fatto: incornata vincente dopo nemmeno due giri d’orologio e rimonta già partita. 

E allora non c’è da stupirsi che il 9 aquilotto voglia tenersi stretto quello che ha, il posto da titolare anche in Serie A. Quasi come se avesse un conto in sospeso col destino, una promessa da mantenere con lui stesso e con i tifosi delle Aquile, spesso troppo critici nei suoi confronti. E allora quasi stona quella continua ricerca di un attaccante da parte di Meluso, così come quelle voci che lo volevano sempre più lontano dal Golfo. Insomma, lo Spezia sembra avere il suo centravanti già in casa: tre gol non si segnano per caso e se Gala riesce anche a farlo sembrare facile…

E all’orizzonte c’è qualcosa di ancora più grande: il palcoscenico – seppur vuoto – di San Siro contro lo scintillante Milan di Pioli. Chissà che nella testa del centravanti non ci sia già qualche altro scherzetto pronto. Intanto una cosa è certa: con questo Galabinov lo Spezia può dormire sonni tranquilli. E il nuovo centravanti può attendere.

One thought on “Il bomber può attendere

  1. Concordo pienamente ciò che dici Federico Galabinov sta dimostrando che quando ha intenzione di andare in gol sarà difficile per tutti fermarlo…auguriamoci che anche domenica in quel di Milano, faccia un regalino..alla squadra e ai tantissimi tifosi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.