30 Settembre 2020 - 20:47

Italiano: “I primi tre punti una grande soddisfazione. Galabinov? È il nostro leader”

post

Queste le parole di Vincenzo Italiano dopo la prima storica vittoria dello Spezia in Serie A:

Grande soddisfazione perché non era semplice per noi, sappiamo le difficoltà che abbiamo. Riuscire a mettere in pratica quello che è il nostro lavoro è una grandissima soddisfazione. Abbiamo preparato la partita in un giorno e mezzo, abbiamo vinto vedendo segnare il nostro attaccante, non abbiamo preso gol e sono arrivati i primi 3 storici punti. Oggi siamo contenti e sono felice anche per i ragazzi, che sanno delle difficoltà. Siamo ancora indietro, dopo tre giorni non abbiamo stravolto tutto: ora dobbiamo diventare squadra e avere una identità precisa, un collettivo che deve farsi rispettare in un campionato così. Non siamo qui per fare brutte figure, vogliamo onorare la categoria e siamo pronti a sudare e sacrificarci. Galabinov? Già nello scorso anno è cambiato: è diventato un leader vero e sono felice per lui e la squadra. Grazie a lui passeremo qualche giorno più sereno perché domenica c’è un’altra battaglia. Oggi eravamo anche in difficoltà in dieci e con l’infortunio a Zoet. Mi dispiace per lui, ma Rafael si è fatto subito trovare pronto: merito a lui. Lo spirito deve essere questo.
Nel primo tempo abbiamo giocato di più, nella ripresa abbiamo sofferto ma difeso bene. Non abbiamo concesso tanto ma è normale che si possa soffrire con una squadra così. Vincere è motivo di orgoglio sempre, oggi una volta di più. Con il Sassuolo abbiamo sofferto i palloni dietro la linea del centrocampo e siamo stati bravi. Abbiamo 16 giocatori nuovi e non è semplice andare bene avanti. Vincere aiuta a giocare con più serenità: domenica arriva il Milan e sarà difficilissimo. Non piace a nessuno essere la vittima sacrificale, proveremo a far sudare ogni avversario. Mercato? Non mi aspettavo questo Galabinov, merita questi tre gol e può essere un trascinatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.