3 Ottobre 2020 - 13:21

Italiano: “Domani out Ferrer, non è sereno. Vogliamo affrontare il Milan da squadra vera”

post

Queste le parole del tecnico spezzino Vincenzo Italiano alla vigilia di Milan-Spezia:

Vincere prima della pausa era fondamentale, Siamo contenti di aver mosso la classifica perchè era un obiettivo mettere dentro punti prima della sosta e crescere in autostima e consapevolezza. Sono certo che s possa migliorare e dobbiamo farlo. Il sacrificio l’attenzione chiesta a i ragazzi quando entriamo in campo con grande attaccamento si ottengono i risultati.   Abbiamo fatto due sforzi importanti dopo una condizione fisica non ottimale e la fatica si fa sentire. Abbiamo cercato di recuperare energie e fare tutto il possibile in questi due giorni per affrontare una grande squadra come il Milan. Dovremo essere bravi a mettere in pratica quello che abbiamo fatto. Domani out Ferrer, Deiola, Terzi squalificato. Ovvio che vincere aiuti a vincere, fa maturare una squadra e la fa crescere. Deve costruirsi una squadra vera e un attaccamento alla maglia. Prima lo facciamo e prima saremo una squadra vera. Con gli stranieri comunichiamo in campo e piano piano li inseriremo. Milan? Queste partite si possono sbagliare preparandole in una settimana, figuriamoci in due giorni. Questa è una squadra che gioca bene a calcio e dobbiamo alzare tutti l’asticella dell’attenzione. Non può esserci per noi emozione né distrazione, giocheremo su tanti campi importanti. Ai ragazzi ho chiesto una velocità diversa dall’anno scorso perché lo richiede la categoria e dovremo dare il 200%. Sarà il campo a dare le risposte e metteremo in difficoltà gli avversari. Ferrer? In questo momento non è sereno, non vediamo l’ora che finisca questo mercato e dal 5 ottobre saremo un gruppo unito. Non l’ho visto sereno e voglio che stia tranquillo. Il Milan avrà alcune assenze, è vero, però sarà comunque una squadra fortissima e a quei livelli si riesce a rendere sempre al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.