13 Ottobre 2020 - 09:55

Piccoli VS Vlahovic ma non solo, Spezia-Fiorentina è sfida Under 25

post

Spezia-Fiorentina, per tornare dalla pausa al meglio. La gara di Cesena contro i viola non sarà soltanto un modo per provare a mostrare il lavoro di queste due settimane di sosta, ma ci saranno anche molte sfide interessanti in campo. La Nazione ne sottolinea un paio, soprattutto in attacco. Quella fra Piccoli e Vlahovic salta subito all’occhio: l’ex Atalanta, classe 2001, ha dalla sua un curriculum di tutto rispetto, avendo segnato moltissimo con la Primavera della Dea e avendo già esordito in A lo scorso anno, il secondo è uno dei migliori 2000 in circolazione, ha giocato in A già a 18 anni mettendo insieme già 40 presenze e 6 gol. Entrambi alti 1.90, con caratteristiche da prima punta, l’uno con un gran destro, l’altro con un mancino impressionante (ricordate la rete all’Inter?) e un grande carattere per tutti e due.

Ma non solo: Spezia-Fiorentina sarà – o meglio potrà essere – anche Nzola contro Kouamé, 24 anni contro 22, entrambi con influssi africani vista l’angolanità di Mbala e la provenienza ivoriana dell’ex Genoa. 1.85, duttilità offensiva, grande corsa e capacità di attaccare la profondità. Più esperienza per il viola, che ha già registrato 59 gettoni nella massima serie, mentre l’ex Trapani è all’esordio assoluto. Occhio anche a Patrick Cutrone, che scalpita per un posto da titolare. Giovani e forti: saranno loro a decidere Spezia-Fiorentina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.