19 Ottobre 2020 - 14:54

Cecchi: “Lo Spezia ha preso a pallonate la Fiorentina con giocatori che non giocherebbero mai nella viola”

post

Intervenuto a Radio Bruno, Stefano Cecchi de La Nazione ha espresso molte perplessità sulla partita di ieri della Fiorentina, asserendo che lo Spezia avrebbe meritato la vittoria e ha inflitto alla viola una lezione di calcio. Ecco le sue parole riportate da Violanews.com:

Abbiamo visto forse una partita fotocopia della gara con la Sampdoria. Anche in quell’occasione siamo stati in campo al meglio per un quarto d’ora. Improvvisamente si spegne la luce. Se leggiamo i nomi in campo dello Spezia ci chiediamo ancora come sia possibile, ma il fatto è che loro hanno giocato a calcio. Ci hanno preso a pallonate, Agudelo è un nostro scarto e ieri ci ha messo in difficoltà. Acampora, Verde, Terzi non giocherebbero mai nella Fiorentina. Top e Flop? Salverei solo Biraghi, oltre per il gol anche per la sua cattiveria agonistica. Io non salvo Amrabat, confinato davanti alla difesa lo depotenzi della sua qualità migliore. Ovvero la sua corsa estenuante. Iachini è aggrappato al suo modulo salvifico, ma snatura tutta la rosa. Vedo una grande confusione tattica e mentale. Il problema è che la squadra non gioca come dovrebbe. Questa è una squadra che sembra non sappia cosa fare con il pallone tra i piedi. Iachini umanamente si merita una difesa, ma ieri purtroppo è una ferita aperta. Con la rosa a disposizione non puoi prendere una lezione di calcio dallo Spezia. Non capisco perchè sia stato confermato. Era logico che al primo inciampo sarebbe finito sul tavolo degli imputati, e uscirne adesso è difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.