24 Settembre 2023 - 10:14

Spezia, ora serve un’azione forte. C’è la voce di un ritorno di Gotti

post
Il Secolo XIX oggi in edicola analizza la triste situazione dello Spezia, ieri ancora sconfitto a Cesena anche dalla Reggiana. L’appendice del pessimo pomeriggio si è tradotta nella feroce contestazione verbale ai dirigenti Macia e Melissano, da parte di una tifoseria sempre più lontana dalla società e che vede una squadra quasi disarmata. Non sono solo i risultati del campo a non andare, ma anche le scelte fatte dal club: e intanto arriva il peggior inizio di Serie B per lo Spezia dalla stagione 1929/’30. I punti di distacco dal Parma sono 12, 11 dal Venezia e 3 dalla salvezza diretta. Distacchi già siderali alla sesta.

Passo indietro

Ieri – si legge – c’è stata un’altra involuzione: ancora un gol subito, prestazione incolore, il gol almeno c’è stato ma non basta di certo. Ad oggi lo Spezia ha giocatori a mezzo servizio, attaccanti evanescenti, poco cuore e altrettanto poca sostanza. Si rigioca subito, fra tre giorni, sempre a Cesena ma contro il rigenerato Brescia e a questo punto l’unica via è quella di fare quadrato, ma serve anche un ribaltamento totale e un’azione di sostanza, forse anche aria nuova.

Occhio al cambio?

E secondo il quotidiano ad oggi non potrebbero esserci ribaltoni immediati viste le partite ravvicinate. Ieri al Manuzzi c’erano Maran, Castori e Stellone, tutti senza panchina ma che nelle ultime stagioni hanno fatto collezione di esoneri. Ieri sera, dopo la gara, è emersa anche una voce di un ritorno di Luca Gotti, tecnico ancora sotto contratto con il club di Via Melara fino al prossimo giugno. Una pista che avrebbe abbastanza del clamoroso, visto il divorzio con tante divergenze nella scorsa annata con la stessa dirigenza. 

LE PAGELLE DI SPEZIA-REGGIANA
ALVINI: “LA REGGIANA HA MERITATO. L’UNICA STRADA È VINCERE MARTEDì”

Votate i vostri tre migliori di Modena-Spezia

View Results

Loading ... Loading ...

One thought on “Spezia, ora serve un’azione forte. C’è la voce di un ritorno di Gotti

  1. Ci aspettiamo.o i licenziamenti di Macia Melissa o Alvini…un PRESIDENTE che tiene veramente allo SPEZIA deve immediatamente correre ai ripari decapitati LA SOCIETÀ da queste figure negative PERDENTI..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *