2 Aprile 2024 - 11:07

La vittoria più bella: dovrebbe farcela il tifoso aquilotto all’ospedale

post

Sui quotidiani oggi in edicola troviamo anche ampio riferimento all’altra partita, giocata ieri sugli spalti da un uomo di 67 anni colpito da malore negli ultimi minuti di Spezia-Ascoli. Nel racconto della cronaca degli intensi momenti in gradinata emergono da Il Secolo XIX e La Nazione anche alcune prime indiscrezioni sullo stato di salute del tifoso, portato ieri all’ospedale Sant’Andrea dopo massaggio cardiaco.

Fuori dal tunnel

L’applauso che si è levato al cielo dopo quasi mezz’ora di massaggio cardiaco e defibrillatore sembrava da subito aver dato gli effetti sperati, con il cuore che ha ripreso a battere consentendo la corsa per la vita. L’uomo ha ripreso conoscenza e ora è monitorato dai sanitari e dai medici: dovrebbe farcela. Lo spavento sembra finalmente passato. Repubblica svela un’altra curiosità: oltre al fatto che i parametri sono rimasti buoni fino all’arrivo in ospedale e la persona è stata sempre cosciente, è stato tempestivo anche l’intervento del cardiologo Marco Rezzaghi, che si trovava proprio in quel momento in tribuna vicino al collega di tifo colpito e che lo ha subito aiutato.

D’ANGELO: “VISTO LO SPIRITO GIUSTO. VITTORIA DEDICATA AL NOSTRO TIFOSO”

Votate i vostri tre migliori di Spezia-Sampdoria

  • Elia (27%, 239 Votes)
  • Hristov (19%, 163 Votes)
  • Di Serio (16%, 139 Votes)
  • Kouda (9%, 75 Votes)
  • S. Esposito (7%, 64 Votes)
  • Verde (7%, 64 Votes)
  • Nagy (5%, 41 Votes)
  • Nikolaou (3%, 27 Votes)
  • Cassata (3%, 23 Votes)
  • Mateju (1%, 12 Votes)
  • Vignali (1%, 12 Votes)
  • P. Esposito (1%, 8 Votes)
  • Zoet (1%, 7 Votes)
  • Bandinelli (0%, 3 Votes)
  • Moro (0%, 3 Votes)
  • Jagiello (0%, 0 Votes)

Total Voters: 356

Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *