2 Aprile 2024 - 17:50

Lo Spezia al fianco dei bimbi della fondazione AUT AUT

post

Ieri al Picco è andata in scena, per il trentunesimo turno di Serie B, Spezia-Ascoli, scontro diretto fondamentale per la salvezza di entrambe le squadre, vinto dalle Aquile per 2-1, anche in un finale surreale per un tifoso spezzino colpito da un malore. Insieme alla squadra di casa  però, è scesa in campo anche la fondazione AUT AUT, con i membri Giulia Micheloni, Alberto Brunetti e Roberto Barichello, per un’iniziativa solidale. Ecco di cosa si è trattato.

L’iniziativa

I bambini dell’associazione hanno accompagnato in campo prima dell’inizio della partita i capitani delle squadre Dimitrios Nikolaou (Spezia) e Giuseppe Bellusci (Ascoli) e il direttore di gara Simone Sozza. La fondazione AUT AUT è nata nel territorio spezzino nel 2017 e lavora affianco a giovani e adulti con autismo, con l’obiettivo di inserirli nel mondo del lavoro proponendo un modello inclusivo che possa venire incontro ad ogni tipo di bisogno relativo ai disturbi pervasivi dello sviluppo.

D’ANGELO: “VISTO LO SPIRITO GIUSTO. VITTORIA DEDICATA AL NOSTRO TIFOSO”

Votate i vostri tre migliori di Spezia-Sampdoria

  • Elia (27%, 239 Votes)
  • Hristov (19%, 163 Votes)
  • Di Serio (16%, 139 Votes)
  • Kouda (9%, 75 Votes)
  • S. Esposito (7%, 64 Votes)
  • Verde (7%, 64 Votes)
  • Nagy (5%, 41 Votes)
  • Nikolaou (3%, 27 Votes)
  • Cassata (3%, 23 Votes)
  • Mateju (1%, 12 Votes)
  • Vignali (1%, 12 Votes)
  • P. Esposito (1%, 8 Votes)
  • Zoet (1%, 7 Votes)
  • Bandinelli (0%, 3 Votes)
  • Moro (0%, 3 Votes)
  • Jagiello (0%, 0 Votes)

Total Voters: 356

Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *