10 Ottobre 2020 - 17:54

FOCUS SP – Under 21, ore di isolamento: a rischio il match con l’Irlanda. La situazione

post

Sono ore di attesa per l’Under 21 azzurra del CT Nicolato. Il gruppo squadra, dopo la mancata disputa dell’incontro con l’Islanda, valido per la qualificazione agli Europei di categoria, ha fatto rientro in Italia su due aerei differenti per distinguere i positivi dai negativi. Nel secondo gruppo anche Maggiore, Marchizza e Pobega, partiti con la Nazionale ma attualmente in quarantena a Tirrenia, separati – ovviamente – dai contagiati. Attualmente è però presto per capire cosa succederà e le domande a cui rispondere sono tante: si giocherà con l’Irlanda martedì? I giocatori potranno tornare nei loro club in tempo utile per il campionato?

I punti interrogativi sono attualmente senza risposta, facciamo il punto. Domani e lunedì, rispettivamente due e un giorno prima della partita, saranno effettuati nuovi esami su tutti i calciatori per escludere nuovi contagi e prendere parte alla gara in tranquillità. Attualmente nessuno può lasciare il gruppo perché sotto osservazione da parte della ASL di Pisa, in quanto possibile cluster attivo. La Federazione valuta anche la possibilità, qualora aumenti il numero dei contagiati, di attingere alla Selezione Under 20, in ritiro nella vicina Coverciano. Bisognerà dunque attendere i prossimi esami prima di capire se gli Azzurrini potranno scendere in campo regolarmente, vista anche la cruciale importanza della gara per le sorti della qualificazione. Poi il libera tutti per tornare nei club di appartenenza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.