12 Aprile 2021 - 09:57

Lo Spezia non si arrende mai: metà punti sono arrivati in rimonta

post

È uno Spezia da batticuore quello che ci sta accompagnando in questo palpitante finale di campionato. La partita con il Crotone lo ha dimostrato ancora una volta, perché la squadra di Italiano è una macchina da rimonte. Come ricorda Repubblica oggi in edicola, dei 32 punti conquistati, ben 14 sono arrivati da situazioni di svantaggio. Contro i calabresi è toccato a Maggiore ed Erlic firmare un risultato dall’importanza capitale per la permanenza in Serie A. Al Picco sta diventando quasi una costante: anche contro Parma e Benevento sono arrivati punti partendo dallo 0-2 e dallo 0-1.

Una serie cominciata a Cesena contro la Fiorentina (da 0-2 a 2-2), così come contro il Cagliari. E poi le due vittorie incredibili contro Napoli e Sassuolo, entrambe in trasferta per 1-2. E ora c’è anche un portafortuna ulteriore: Nishant Tella. L’uomo di riferimento della proprietà americana ha visto soltanto vittorie nelle sue tre presenze al Picco.

LO SPEZIA HA IL TESORETTO, MA GUAI A FARE CALCOLI
LA STRADA È ANCORA LUNGA, MA LO SPEZIA DIPENDE DA SE STESSO

Votate i vostri tre migliori di Spezia-Cittadella

  • Di Serio (30%, 297 Votes)
  • Verde (29%, 294 Votes)
  • Falcinelli (24%, 236 Votes)
  • S. Esposito (5%, 46 Votes)
  • Nagy (4%, 40 Votes)
  • Mateju (1%, 13 Votes)
  • Zoet (1%, 12 Votes)
  • Mühl (1%, 10 Votes)
  • Moro (1%, 10 Votes)
  • Nikolaou (1%, 9 Votes)
  • Jagiello (1%, 8 Votes)
  • Cassata (1%, 5 Votes)
  • Vignali (1%, 5 Votes)
  • Bandinelli (1%, 5 Votes)
  • P. Esposito (0%, 4 Votes)
  • Elia (0%, 4 Votes)

Total Voters: 386

Loading ... Loading ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *