1 Marzo 2024 - 09:24

Il KO con la Feralpi riporta lo spettro del doppio salto all’indietro

post
La tremenda battuta d’arresto al Picco contro la Feralpisalò ha fatto calare un velo di malinconia e allo stesso tempo amarezza attorno al prossimo futuro dello Spezia Calcio. Quando la squadra sembrava in netta ripresa e si poteva abbozzare un mezzo sorriso ecco che tornano i vecchi fantasmi – travestiti da Zaffaroni – che si chiamano ancora retrocessione. Uno spettro vero e proprio, scrive Repubblica, che ora inizia ad aleggiare davvero sulla città: quello del duplice salto all’indietro che ha già colpito in anni recenti Crotone, Benevento e Spal.

Tre passi indietro

Con i verdeblu è stata una vera catastrofe, davanti a uno stadio pronto a fare un bel respiro, per una squadra che sin dai primi minuti ha mostrato tanti limiti nel gioco e nell’impostazione, acuite da una direzione arbitrale che lascia molti dubbi. Anche D’Angelo ha messo in campo un modulo mal distribuito e nell’intervallo non ha operato i giusti cambi soprattutto su chi era più in difficoltà: hanno tutti deluso Vignali, Moro, Cassata e Jagiello su tutti. Anche le sostituzioni sono state tardive e male assortite: insomma, non ha funzionato nulla. Mancano undici gare alla fine della stagione regolare: c’è ancora tempo per archiviare il rammarico e rimboccarsi le maniche in un campionato altalenante e imprevedibile.

Votate i vostri tre migliori di Spezia-Sampdoria

  • Elia (27%, 239 Votes)
  • Hristov (19%, 163 Votes)
  • Di Serio (16%, 139 Votes)
  • Kouda (9%, 75 Votes)
  • S. Esposito (7%, 64 Votes)
  • Verde (7%, 64 Votes)
  • Nagy (5%, 41 Votes)
  • Nikolaou (3%, 27 Votes)
  • Cassata (3%, 23 Votes)
  • Mateju (1%, 12 Votes)
  • Vignali (1%, 12 Votes)
  • P. Esposito (1%, 8 Votes)
  • Zoet (1%, 7 Votes)
  • Bandinelli (0%, 3 Votes)
  • Moro (0%, 3 Votes)
  • Jagiello (0%, 0 Votes)

Total Voters: 356

Loading ... Loading ...

One thought on “Il KO con la Feralpi riporta lo spettro del doppio salto all’indietro

  1. partita da schifo giocata malissimo mai visto dei professionisti giocare a questo modo nessun attaccamento alla maglia giocata senza cuore. sembravano delle marionette comandate da fili non camminavano e giocavano soltanto al centro campo quando si perde non si fanno solo passaggi al centro campo tiri in porta impegnativo uno il resto tutti fuori. questa squadra non solo merita la serie C ma addirittura è da prima categoria messa come era in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *