2 Ottobre 2020 - 09:22

Galabinov: “Voglio essere protagonista, non mi accontento mai. Venderemo cara la pelle con tutti”

post

Su Tuttosport in edicola questa mattina troviamo alcune parole di Andrey Galabinov, che a distanza di poche ore e con il ricordo ancora fresco della vittoria di Udine parla di tematiche legate al campionato e alla sua prima posizione nella classifica cannonieri. Il bulgaro, cresciuto in una famiglia di sportivi, per la precisione pallavolisti, ha avuto la possibilità di formare in casa salto, coordinazione e tecnica e poi la carriera nel calcio, che ora cerca finalmente la meritata consacrazione. Anche dopo un infortunio pesante come quello che lo ha colpito nella scorsa stagione: “Ho sempre lavorato duro – racconta – senza mai tirarmi indietro. Il mio fisico risponde bene,  E ora sono pronto per essere protagonista. Ovvio che sia contento ma non mi accontento mai“. Fare gol è naturalmente importantissimo per un attaccante, farlo in Serie A è ancora meglio. E quei gol potevano essere quattro senza la traversa a Cesena…

E adesso lo Spezia, con la vittoria di Udine, ha destato la giusta curiosità in tutti dopo una promozione arrivata nel modo in cui è stata raccontata: “Un orgoglio aver portato la squadra in Serie A, la ricorderemo per sempre ma non vogliamo accontentarci“. Gala non ha paura di un campionato da neopromossa: “Siamo cresciuti e sappiamo dove lavorare e migliorare, siamo consapevoli del nostro valore e venderemo cara la pelle contro chiunque. Abbiamo dimostrato di saper soffrire e reagire“. E sul mercato l’attaccante non ha dubbi: “Sto bene qui, sono apprezzato da tutti e ho fiducia nell’ambiente. Voglio dare tanto e togliermi delle soddisfazioni anche per i tifosi. Sono concentrato, ho fame di gol e di punti, come la squadra“. Perché lo Spezia questa Serie A se la vuole tenere stretta.  

E IL NUOVO BOMBER PUO’ ATTENDERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.