2 Settembre 2020 - 09:46

Meluso, lo Spezia battagliero e l’eredità di Angelozzi

post

Ieri è stata la giornata di Mauro Meluso. Il neo Direttore aquilotto si è presentato in sala stampa (QUI TUTTE LE SUE CONSIDERAZIONI) e questa mattina ritroviamo il tema anche su Il Secolo XIX, che sottolinea come l’accezione di “battagliero” usata dal diretto interessato debba definire lo Spezia che verrà. Fra le tante parole espresse, è emersa chiara la volontà del DG di mettere mano in maniera decisa all’organico al fine di allestire una formazione in grado di rapportarsi alla massima serie. Inevitabile il riferimento a ciò che è stato, all’eredità pesante che Guido Angelozzi ha lasciato, ma Meluso è apparso cauto e consapevole: il lavoro da fare è tanto, il tempo molto poco.

E INTANTO HA PRESO IL VIA IL MERCATO “CREATIVO” >>>>>>>>> LEGGI TUTTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.